Condividi

A metà dicembre gli insegnanti e il personale Ata riceveranno stipendio e tredicesima.

Mese della Tredicesima

Secondo il decreto-legge 350/2001 lo “stipendio e la tredicesima mensilità dovute al personale statale possono essere corrisposti a decorrere dal 7 dicembre sulla base degli scaglionamenti stabiliti in apposito calendario predisposto dal Ministero dell’economia e delle finanze, d’intesa con la Banca d’Italia”.

La somma corrispondente si evince dalle indicazioni contrattuali, in genere si calcola il minimo contrattuale o paga base tabellare, l’indennità di contingenza, gli eventuali superminimi assorbibili o non, orari o mensili, gli scatti di anzianità, l’eventuale EDR o terzo elemento.

Inoltre vengono conteggiate tutte le voci fisse in alto del cedolino. Già dai primi di dicembre si potrà verificare a quanto ammonteranno lo stipendio e la tredicesima sul sito NoiPa.