Categorie
Attualità

Nuovo DPCM, Italia Divisa in Rosso, Arancione e Verde



Ecco come agiranno le misure in base ai territori e le regioni, verranno suddivisi in base al rischio contagio per evitare il lockdown generalizzato.

A partire da lunedì Giuseppe Conte ha annunciato il nuovo dpcm con delle nuove misure per fermare i contagi nel paese, il tutto è stato approvato da entrambe le camere. Il governo al momento è intenzionato a suddividere le regioni in base alle rispettive condizioni di contagio e di emergenza sanitaria presenti. Per questo motivo le aree del paese saranno catalogate come rosso, arancione oppure verde, il tutto per evitare un lockdown generalizzato (scenario 4) andando a penalizzare le zone in cui la situazione è sotto controllo.

Per quanto riguarda la circolazione al momento a livello nazionale limiterà gli spostamenti nella fascia serale, mentre le scuole secondarie potranno tornare ad adoperare integralmente la didattica a distanza, almeno per il momento. Chiuse mostre e musei, e centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi eccetto attività di prima necessità, oltre che sale scommesse e bingo, infine la capienza dei mezzi pubblici verrà invece ridotta del 50%.


Zona Rossa: All’interno delle zone rosse oltre che alle scuole superiori sarà necessario ripristinare la didattica a distanza del 100% anche per le scuole medie, chiuse attività economiche non essenziali e spostamenti solo con autocertificazione.

Zona Arancione: In queste aree dad solo per quanto riguarda le scuole superiori, bar e ristoranti dopo le 18 con possibilità di consegne a domicilio, limitazioni trasporti pubblici e coprifuoco alle 21.

Zona Verde: Centri commerciali chiusi solamente nel weekend, didattica a distanza solo per le scuole superiori, mezzi pubblici limitati a capienza del 50% e chiusura di mostre e musei.