Categorie
Attualità

Omicidio Fidanzati Lecce, La Svolta del Caso nel Giorno del Funerale

I funerali di Daniele ed Eleonora, i due fidanzati di Lecce uccisi a coltellate nel loro appartamento, si sono svolti separatamente, nelle loro città d’origine.

Sulla loro efferata morte è ancora mistero, ma una cosa è certa: chi li ha uccisi lo ha fatto con premeditazione. Un biglietto insanguinato su cui erano state disegnate le vie di fuga è stato infatti ritrovato sul luogo del delitto, segno che il killer aveva organizzato tutto in modo da non farsi notare da nessuno.

Da alcune testimonianze è comunque emerso un parziale identikit che lo ritrae come un uomo alto e vestito di nero e con uno zaino giallo. C’è poi un indizio che potrebbe essere fondamentale: Eleonora mentre veniva aggredita avrebbe gridato il nome “Andrea”.

Una pista che ha portato la polizia a contattare tutte le persone con quel nome presenti nelle rubriche dei due fidanzati, da poco conviventi il giorno dell’omicidio. Ma la vera svolta nelle indagini per risalire al killer non c’è ancora stata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *