Ora di Religione a Rischio? Favilla: L’Abolizione Farebbe Perdere il Lavoro a 26000 Docenti

Giuseppe Favilla, responsabile nazionale Irc della Uil Scuola, commenta un post  della deputata di Fratelli d’Italia Carmela Ella Bucalo in merito all’abolizione dell’ora di religione.

Ora di Religione

In questo momento abbiamo la necessità di avere risposte certe e attuali dalla politica, da tutta la politica e trasversalmente e non essere esposti a strumentalizzazione da questo o quell’altro partito politico” dichiara. In realtà la deputata Bucalo si riferiva ad una mozione del 2019.

Sono certo che l’intenzione dell’onorevole fosse buono, ma mi domando: è stata la scelta più opportuna per rivendicare l’insegnamento dell’IRC nella scuola pubblica statale e paritaria? È stata la scelta più incisiva per sottolineare che con l’abolizione dell’IRC circa 26000 docenti rischierebbero di perdere il lavoro dunque creando così l’ennesima catastrofe sociale” continua Favilla.

Stiamo parlando di lavoratori e lavoratrici della scuola che con il loro insegnamento, inserito nelle finalità culturali della scuola stessa, danno il loro contributo alla crescita delle nuove generazioni e che, al pari degli altri docenti e lavoratori, devono avere una risposta dignitosa da tutta la politica e sottolineo senza strumentalizzazioni di sorta” conclude.

Diventa un autore di MenteDidattica e pubblica i tuoi articoli!

Gli insegnanti che inviano la propria richiesta, una volta accettati, potranno pubblicare articoli su tematiche scolastiche preferite.

Lascia un commento