Categorie
Attualità

Orrore ad Avellino: Violenta Ragazzino nei Bagni Pubblici Minacciandolo di Diffondere Video degli Abusi


Il 77enne ora è stato disposto ai domiciliari in seguito all’arresto, minacciava il 14enne con foto delle violenze e coltello.

Ha violentato ripetutamente un ragazzino di 14 anni minacciandolo di diffondere foto degli abusi e puntandogli un coltello se si fosse ribellato, ora è finito in manette.

Si tratta di un 77enne della zona, il quale stuprava l’adolescente nei bagni della stazione di Avellino e nel suo circolo privato, è stato un amico della vittima a riferire i fatti ai genitori che hanno avvisato i carabinieri salvandolo dall’orco che gli stava rovinando la vita.

Nelle indagini è stato proprio il coetaneo ad essere decisivo nella cattura del violentatore, raccontando a mamma e papà che l’amico era in balia dell’anziano che lo minacciava con un coltello e di diffondere le riprese degli atti se si fosse opposto, il tutto è stato denunciato in caserma.

Dopo gli accertamenti dei carabinieri con visite psicologiche e indagini sul cellulare dell’aggressore hanno proceduto all’arresto nei confronti del 77enne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *