Categorie
Attualità

Pisciano sul Suo Portone di Casa e Li Sgrida Sonoramente ma Loro si Ribellano: Decine di Ragazzini Lo Distruggono di Botte

Un 33enne residente nella zona di piazza Castello a Sassari è stato aggredito da un gruppo di ragazzi dopo che li aveva sgridati per aver urinato sul portone di casa.

Pisciano sul Suo Portone di Casa

Pestato a sangue da decine di ragazzini nella via di casa, questo è quanto successo ad un 33enne di Sassari dopo averli rimproverati per aver urinato nel suo portone.

L’episodio è stato raccontato dal quotidiano La Nuova Sardegna, il fatto si è verificato sabato notte scorso, presso piazza Castello nel centro della città. L’uomo stanco di ritrovarsi lo zerbino di casa inzuppato di urina arrabbiato si è scagliato contro i ragazzini invitandoli ad andarsene. A quel punto alcuni di loro hanno iniziato ad insultare il 33enne fino a chiamare rinforzi fino a quando decine di persone non si sono precipitate sul luogo e hanno iniziato un pestaggio sanguinolento ai danni del proprietario. Non solo ragazzi ubriachi minorenni ma anche ragazze ed addirittura la madre di uno dei ragazzi sgridati.

La scena è stata ripresa da diversi vicini che tentavano di allontanare il branco attraverso minacce e urla, mentre l’uomo cercava di difendersi da solo a mani nude. La situazione è tornata sotto controllo solo all’arrivo dei carabinieri, dopo le chiamate dei residenti.

LEGGI ANCHE: Anziano Disabile Bullizzato a Busto Arsizio: Aggredito a Sputi ed Insulti, Fermati 7 Minori

Da tempo gli abitanti del luogo si lamentavano delle gang di ragazzini dai 15 ai 18 anni che dominano la zona con violenza e vandalismo, poco tempo fa un giovane bengalese che lavorava in un minimarket era stato pestato per essersi rifiutato di vendere alcolici a dei minori.