Categorie
Attualità

Primo Giorno di Scuola, Parla Una Studentessa: non è Come Prima


Il primo giorno di scuola è stato sobrio e silenzioso per il liceo Tasso di Roma.

Alcuni ragazzi intervistati da Adnkronos condividono le proprie sensazioni. Elena commenta: “Oggi la cosa che mi è mancata di più è stato il compagno di banco“.

Siamo stati messi in una classe mista e a differenza degli altri non  abbiamo conosciuto ancora i nostri professori e compagni. Domani  staremo a casa per una settimana, ma probabilmente senza Dad e poi torneremo in presenza la prossima” continua.

Ha parlato anche lo studente Orlando: “Puoi parlare solo con  chi ti sta accanto. La ricreazione la abbiamo fatta da seduti,  speriamo non sia così per tutto l’anno“.

Ci manca non aver potuto parlare con nessuno. Spero che quando arriveranno i  banchi almeno staremo tutti in classe” conclude Elena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *