Categorie
Attualità

Prorogato Stato Emergenza: Ecco Cosa Significa per La Scuola


Il Consiglio dei Ministri ha deciso di prorogare lo stato di emergenza. Il provvedimento è entrato in vigore il 30 luglio 2020.

Ecco quanto esposto dal decreto: “Tenuto conto che l’organizzazione mondiale della sanita’ ha dichiarato la pandemia da COVID-19; ritenuta la straordinaria necessita’ e urgenza di adottare adeguate e proporzionate misure di contrasto e contenimento alla diffusione del predetto virus; considerato che la curva dei contagi in Italia, pur ridotta rispetto ai mesi precedenti, dimostra che persiste una diffusione del virus che provoca focolai anche di dimensioni rilevanti, e che sussistono pertanto le condizioni oggettive per il mantenimento delle disposizioni emergenziali e urgenti dirette a contenere la diffusione del virus […]. All’articolo 1, comma 1, del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, sono apportate le seguenti modificazioni: le parole 31 luglio 2020 sono sostituite dalle seguenti: 15 ottobre 2020“.

Per quanto riguarda la scuola, la proroga dello stato di emergenza consentirà di attuare procedure semplificate e più veloci per l’approvvigionamento di mascherine, banchi, guanti e tutti i materiali e servizi necessari alla riapertura in sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *