Condividi

La vicenda che ha visto come protagonista Rosa Maria Dell’Aria, insegnante di 63 anni di Palermo che è stata sospesa a causa di un accostamento azzardato tra Mussolini e Salvini compiuto dai suoi alunni, ha fatto veramente molto discutere.

Rosa Maria Dell'Aria

Si hanno però ora dei nuovi risvolti, in particolare la docente ha chiarito la sua posizione con il Ministro Salvini e con Marco Bussetti. Nonostante ciò però la docente potrà tornare in aula solo il 27 maggio. Ha fornito però qualche dettaglio.

«Tornerò a scuola il 27 maggio come previsto, il ministro Bussetti purtroppo ha chiarito anche questo aspetto: non ha potere sulle decisioni prese dal provveditore e c’è un iter che deve essere rispettato. Si sta lavorando ad una soluzione che sia conciliante».

Ha proseguito: «L’obiettivo è quello di formare dei giovani che siano attenti ai diritti e ai doveri. Ma soprattutto consapevoli: questo pensiero è stato condiviso dai ministri e bene accolto. Dunque io sono contenta del confronto e dei chiarimenti che ci sono stati. Si sta lavorando per trovare una soluzione anche del problema particolare».

Il Ministro Bussetti sottolinea l’importanza del messaggio lanciato dalla docente stessa: «Confermo quanto ha detto la professoressa, che è stato un colloquio più che sereno, attento e soprattutto il messaggio forte lo ha lanciato prima lei, cioè sul ruolo del docente, sulla sua importanza come trave portante della formazione dei nostri giovani».