Condividi

Sabrina Gonzalez Pasterski è stata spesso negli ultimi anni al centro dell’attenzione dei media. La ragazza di origini cubane nata a Chicago nel 1993 possiede infatti qualcosa di molto speciale: una mente geniale, che la fa considerare l’erede di Albert Einstein e l’ha portata ad essere inserita nella lista di Forbes dei 30 giovani in grado di cambiare il mondo.

Erede di Albert Einstein

Sabrina ha dimostrato sin dalla adolescenza di avere un quoziente intellettivo molto sopra la media, unito a notevoli doti pratiche, tanto che a soli 13 anni ha costruito il suo primo modello di velivolo. In soli tre anni si è laureata in fisica al Mit di Boston col massimo dei voti e al momento continua a studiare ad Harvard. Ha raccontato di non usare i social, ad eccezione del sito PhysicsGirl.com, sul quale pubblica notizie che la riguardano e i congressi a cui partecipa.

Il suo tempo libero lo trascorre studiando la fisica quantistica, i buchi neri, i viaggi spazio temporali. Sabrina ha già ricevuto offerte di lavoro dalla Nasa e a Blue Origin, una società aerospaziale di proprietà del fondatore di Amazon che costruisce razzi e navicelle per il turismo spaziale, ma ha rifiutato per proseguire gli studi.

Sotto la presidenza di Obama, è stata invitata alla Casa Bianca per il suo attivismo nel movimento internazionale “Let Girl Learn”, che sostiene le donne nel mondo del lavoro. Non finisce qui: la rivista Forbes l’ha inserita tra i “30 under 30”, una lista di giovani dalle con enormi doti intellettuali che potrebbero influenzare il prossimo futuro.

Ma a coloro che la paragonano al famoso scienziato Einstein lei risponde con umiltà e rispetto ché “nessuno sarà come Einstein”. E intanto prosegue i suoi studi.