Categorie
Attualità

Scomparsa Gemelle Schepp, La Foto di Due Ragazzine Fa Sperare: “Sono Davvero Loro?”



Le due gemelle svizzere Alessia e Livia Schepp erano state rapite nel 2011, da allora di loro non c’erano più state notizie. Ora una foto proveniente dalla Polonia ha riacceso le speranze della madre.

Scomparsa Gemelle Schepp

Dopo quasi 10 anni dalla loro sparizione si riaccende la speranza sulle gemelle Schepp. Alessia e Livia erano state rapite dal padre nel 2011, per settimane i media parlarono della loro improvvisa scomparsa, ma su di loro non c’era stata alcuna notizia.

UNA FOTO DALLA POLONIA

Ma ora, all’improvviso una segnalazione riaccende le speranze non solo della madre, ma di tutti quelle che tengono alle bimbe svizzere. Dalla Polonia è infatti giunta una foto, postata poi nel gruppo dedicato al loro ritrovamento, di due gemelle della stessa età delle bimbe scomparse, qualcuno si è quindi domandato se possano essere realmente loro.


LA VERITÀ

Purtroppo in un secondo momento si è compreso che non si trattava di loro. Nel 2011 infatti, l’ingegnere Mathias Schepp intraprese un lungo viaggio con loro passando anche per l’Italia, dopo pochi giorni si suicidò buttandosi sotto un treno nel foggiano, e lasciando un biglietto su cui era scritto: “Le ho uccise, non le rivedrai più”

LEGGI ANCHE: Gemelline Scomparse, L’Appello della Mamma: “Ritroviamole”

Purtroppo la segnalazione si è rivelato un falso allarme, dopo alcune analisi si è capito che non erano loro, nemmeno l’età combaciava dopo essere scomparse nel gennaio del 2011. Ma i loro corpi non sono mai stati ritrovati, per questo motivo in molti continuano a chiedersi se possano essere ancora in vita. Nel frattempo, la madre, Irina Lucidi continua ad essere colpita da svariate ipotesi, come la suggestione che siano state abbandonate o vendute all’estero. Per questo motivo dall’epoca ha abbandonato il suo ruolo di legale per la Philip Morris nel paese elvetico per dedicarsi a sé stessa.