Categorie
Attualità

Scopre Sangue nelle Mutandine della Figlia di 9 Anni: Violentata da un Amico di Famiglia, Mamma Sotto Shock


5 anni di condanna al pedofilo, il periodo degli abusi sarebbe durato almeno un anno e avvenuto in Val di Magra.

Gli affidavano i bambini e lui ha abusato della figlia, era il 66enne vicino di casa di cui i genitori si fidavano ciecamente.

Per la bambina l’uomo era come un nonno, ed è quello che pensavano anche i familiari della piccola, ieri invece è stato condannato a cinque anni di reclusione in quanto responsabile di violenza sessuale su minore.

Stava rischiando 9 anni di reclusione, alla fine il giudice lo ha condannato a 5 di cui un anno con il divieto di frequentare luoghi in cui sono presenti minori, inoltre dovrà risarcire la famiglia della piccola di 30mila euro, più le spese legali.

Il tutto era stato scoperto quando la mamma della bimba di 9 anni ha notato delle grandi macchie di sangue sulle mutande della figlia, le violenze sarebbero state commesse tra la metà del 2018 e il febbraio 2019 nella zona di La Spezia dove abita la famiglia. Qui il 66enne avrebbe messo le mani sulle parti intime della bimba finendo per creare le perdite ematiche, alla fine degli esami biologici eseguiti dai vestiti della bambina hanno confermato la violenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *