Categorie
Attualità

Scuola, Cosa Succede se Crescono i Contagi? Ascani Risponde


Anna Ascani, viceministro dell’istruzione, interviene a Radio Rai e parla dei provvedimenti che si prenderanno in caso di contagi a scuola dopo il rientro a settembre.

Riguardo i contagi a scuola, Ascani afferma: “Varrà quello che vale negli altri ambiti della società, ci saranno tutte precauzioni come previsto dal CTS. Stiamo lavorando a lavoro su test per controllo su personale e popolazione scolastica“.

Si affronta anche il tema precariato e personale scolastico: “Abbiamo lanciato 3 nuovi concorsi per stabilizzare altri 70mila docenti. I professori non mancheranno. Abbiamo stanziato soldi per incrementare l’organico di fatto, cioè i docenti assunti a tempo determinato. In classe ci saranno tutti i docenti necessari a riprendere l’anno regolarmente“.

Sul rientro a settembre, ormai prossimo, Ascani dichiara: “Non preoccupata per il 14 settembre, ma c’è molto lavoro da fare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *