Condividi

Alla 35enne Kirsty Baldwin pochi giorni fa hanno rubato la borsa mentre era in auto in un’area di servizio lungo l’autostrada vicino Manchester. La cosa più preziosa al suo interno era una ciocca di capelli appartenuti a sua figlia Ellie Louise, morta a soli due anni causa di una polmonite bronchiale nel 2013.

Ora Kirsty ha lanciato un appello su Facebook: “Quella ciocca appartiene a mia figlia, morta sei anni fa, vi prego: restituitemela. Nostra figlia è morta all’improvviso e la ciocca di capelli è tutto ciò che avevamo di lei, a parte i vestiti, la notte in cui è morta. Per favore, se qualcuno li trova, faccia la cosa giusta e li consegni alla più vicina stazione di polizia. Grazie”.

Figlia Morta

L’agente Cherie Castle, che si sta occupando del caso, sottolinea: “La rapina in ogni circostanza è particolarmente dolorosa, ma Kirsty e la sua famiglia sono stati lasciati devastati. Quei capelli sono un oggetto così prezioso per questa donna, è disperata. Speriamo che i trasgressori o chiunque abbia qualche informazione su questa rapina ascolti questa storia e restituisca i capelli il prima possibile”.

Mentre era di ritorno dall’aeroporto di Manchester, Kirsty aveva fatto una pausa per un caffè in un servizio autostradale. All’improvviso un uomo ha spalancato la portiera della macchina, le ha preso la borsa e poi è fuggito, infilandosi in un’auto guidata da una donna.

Nella borsa, oltre alla preziosa ciocca di capelli, c’erano un iPad, molti euro e una carta con su scritto: “In memoria di Ellie Louise Baldwin che si addormentò l’8 febbraio 2013, all’età di 2 anni“.