Condividi

A Carpeneto, in provincia di Alessandria, due cani di razza pitbull hanno aggredito cinque persone nel cortile di una scuola elementare. Scappati da un’abitazione vicina, gli animali hanno ferito anche due bambini, che hanno riportato graffi e morsi

Pitbull

Fortunatamente le loro condizioni non sono gravi. I carabinieri intervenuti sul posto hanno riscontrato che i due cani, un maschio e una femmina, sono scappati dal recinto di una casa a poche centinaia di metri di distanza. I padroni, che non erano in casa, non si sono resi conto di niente. I due pitbull intorno alle 16.30 di lunedì si sono avvicinati al cortile della scuola, probabilmente attratti dalle voci dei bambini. Sono poi entrati con l’intento di giocare, ma presto hanno cambiato atteggiamento e hanno aggredito due fratellini di 3 e 7 anni, subito soccorsi dal padre e da altre due donne che erano lì per riportare i loro figli a casa.

In tutto i feriti sono cinque: i due fratellini – il più grande ha rimediato un morso alla gamba e graffi sotto all’occhio ed è stato trasportato all’ospedale Infantile di Alessandria – il papà morso alle braccia e le due donne che sono intervenute, una con morsi alla gamba e sul petto, mentre l’altra ha battuto la testa cadendo.

Sono tutti ricorsi alle cure mediche, ma per fortuna nessuno di loro è stato ferito gravemente. I due cani sono stati posti sotto sequestro dai carabinieri che, dopo aver avvertito anche il servizio veterinario dell’Asl, stanno cercando loro una sistemazione. I loro proprietari, il marito di 50 anni e la moglie di 34, saranno denunciati per lesioni colpose.