Condividi

Lasciatasi alle spalle l’operazione che l’ha costretta ad abbandonare per un breve periodo il mondo della musica, Emma Marrone ha rilasciato a Vanity Fair un’intervista in cui ha raccontato le sue ultime vicissitudini.

tumore emma marrone

La cantante ha parlato di quanto la sua malattia abbia influenzato anche i suoi familiari: “Non ho fatto vedere nemmeno a mia madre quanto dolore provavo veramente. Dopo l’intervento, mi sono tirata giù dal letto subito, perché per me era più importante mostrare alle persone a cui voglio bene che c’ero e che stavo bene”.

Emma ha rivelato di essere una guerriera che non si butta mai giù: “Sono una combattiva e ho sempre cercato di vedere il bicchiere mezzo pieno. Anche nei momenti più tremendi. Se è successo a me, come succede a tanta gente, è perché doveva andare così e poi ci sarà un risvolto positivo, C’è sempre”.

E ha concluso: “Io sono sempre stata così. Libera. Si vive una volta sola e voglio dire sempre quello che penso, perché magari, un domani, sarà di buon esempio per qualcun altro”.