Categorie
Attualità

Turi su Contagi a Scuola: Serve Comunicazione da Parte del Ministero


Il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi, parla di contagi a scuola e di comunicazione con il Ministero dell’Istruzione.

contagi a scuola

C’è qualcosa che non quadra nella comunicazione del ministero dell’Istruzione. Si continuano a dare indicazioni, a pianificare attività e progetti sulla base di numeri fermi al 26 settembre mentre i numeri dei contagi e delle situazioni di difficoltà delle scuole sono in crescita sensibile” dichiara.

Sono giornate piene di richieste preoccupate da parte del personale, delle famiglie in una confusione di messaggi contradditori che aumentano i sospetti. Questa pandemia si può superare solo insieme e condividendo la realtà, bella o brutta che sia” aggiunge.

Sarebbe un guaio se si insinuasse il sospetto che si sta cercando di curvare i numeri per ragioni, anche nobili, di natura istituzionale tese a dare messaggi tranquillizzanti” prosegue.


Sarebbe bene che il ministro, non dico ogni giorno ma con una periodicità fissa, facesse conoscere i numeri del monitoraggio che ha attivato nelle scuole e che consente di dare i dati in tempo reale. La preoccupazione che ci viene raccontata ogni giorno ci sta portando a attivare un nostro monitoraggio” spiega Turi.

Poi termina: “Meglio sarebbe lavorare con numeri ufficiali, e su quelli predisporre interventi coordinati. E si potrebbe fare agevolmente se fosse convocato il Tavolo nazionale costituito per questo“.

Lascia un commento