Condividi

Fortuna Loffredo, detta Chicca, la bambina di Caivano (Na) buttata dalla finestra sei anni fa dal palazzo dove abitava, avrebbe compiuto oggi 12 anni.

Fortuna Loffredo

Nata e vissuta in un ambiente degradato, quel Parco Verde composto nella quasi totalità da case abusive, Fortuna aveva il padre in carcere per piccoli reati ed una madre che si era rifatta una vita con un altro uomo. Nessuno si era mai accorto che i disagi di cui soffriva e per i quali veniva seguita da una struttura apposita, erano causati dalle violenze sessuali di cui era stata fatta oggetto. O forse tutti facevano finta di nulla.

Del suo caso si è parlato quando ormai era troppo tardi per salvarla. Delle violenze è stato accusato un vicino di casa, Raimondo Caputo, ora in carcere. Ma la storia di Fortuna, è indubbiamente una “brutta storia”. E come tale la si è accantonata una volta trovato il colpevole. Della bambina con lo sguardo triste non si è più parlato. Auguri, Fortuna.