Categorie
Attualità

Vittoria: Lite tra Genitori Sfocia in Tragedia, Papà Accoltellato a Scuola Davanti ai Figli



Una banale discussione tra i genitori ha rischiato di finire in tragedia davanti all’Istituto Pappalardo di Vittoria, l’uomo è stato ferito con un coltello ma non sarebbe in pericolo di vita.

Vittoria Lite tra Genitori

Una banale lite tra genitori davanti alla scuola si è trasformata in un grave episodio di violenza a Ragusa. Di fronte ai bambini dell’Isituto Pappalardo di Vittoria infatti, due papà hanno iniziato una discussione che presto ha finito per coinvolgere parole pesanti fino a quando uno dei due non ha accoltellato l’altro con una lama che portava appresso.

Il 40enne è stato portato nel pronto soccorso dell’ospedale locale, ma fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita, prognosi di guarigione è di dieci giorni.


LEGGI ANCHE: Il Pettegolezzo dei Genitori sulle Chat di Whatsapp o Davanti ai Cancelli di Scuola Rende Pesante il Lavoro degli Insegnanti

“Sono basito, si tratta di un episodio gravissimo: la città è fuori controllo. C’è un’emergenza sicurezza senza pari e lo abbiamo denunciato da tempo. Servono controlli, servono più forze dell’ordine in città, servono segnali forti da parte delle istituzioni. Ma serve anche tanta cultura, tante iniziative, tanta socialità. Non possiamo stare a guardare il tracollo della nostra comunità, non possiamo cedere il passo alla violenza. Ha commentato il candidato sindaco Salvo Sallemi.

“Il nuovo anno scolastico è stato ‘macchiato’ stamane da un grave episodio di violenza. Secondo le fonti della polizia si tratterrebbe di un banale litigio tra due genitori ma la cosa che più mi addolora é che questo episodio si sia verificato davanti ad una scuola e sopratutto davanti ai bambini e ai genitori nel loro primo giorno di scuola. Nessuna considerazione per questi adulti che dinanzi ai loro figli dimostrano una totale immaturità senza entrare nel merito della vicenda personale. Non esistono ragioni valide per giustificare esempi diseducativi e pericolosi come quello accaduto stamane”. Spiega invece il candidato avversario Salvatore Di Falco.

Lascia un commento