Categorie
Attualità

È Morto a 26 Anni Connor Reed, il Primo Cittadino Inglese ad Aver Contratto il Coronavirus



Il giovane gallese Connor Reed, 26 anni, si era trasferito a Wuhan per imparare il mandarino, da lì il 25 novembre dell’anno scorso aveva scoperto di essere malato.

Connor Reed

Era stato il primo cittadino britannico ad essere contagiato dal covid-19, il 25 ottobre Connor Reed è morto a soli 26 anni.

Il 25 novembre scorso aveva scoperto di essere positivo ad un nuovo virus, allora qualcosa ancora di misterioso, quando si era trasferito a Wuhan in Cina, per imparare meglio il mandarino, nel frattempo si era trovato un impiego come insegnante di inglese.


Il ragazzo di origine gallese è stato trovato morto nella sua stanza alla Bangor University, dov’era tornato per laurearsi in lingua cinese, sulla sua morte non si ancora nulla e le indagini sono ancora in corso. A dare l’annuncio sui social è stata la madre: “Con enorme tristezza devo annunciarvi che il nostro meraviglioso figlio Connor è morto in un tragico incidente alla Bangor University il 25 ottobre. Aveva uno splendido sorriso e amava la vita”.

LEGGI ANCHE: Gli Effetti del Covid su Chi Non si Ammala di Covid: +300mila Pazienti Psichiatrici, Abuso di Psicofarmaci

Sulla sua esperienza con il covid, Connor Reed aveva raccontato: “All’inizio era solo una tosse, poi è peggiorata e ho perso la voce. Si è trasformata in una polmonite e son finito in ospedale: mi sembrava di respirare attraverso una busta di plastica. Bevevo delle miscele di whiskey e miele caldo, e quello ha aiutato la mia gola. Sono oggi una prova vivente che al coronavirus si può sopravvivere”.