Categorie
Attualità

Pedofilo Richard Huckle Violentato ed Ucciso dal Compagno di Cella in Regno Unito



Morto nel carcere di York il pedofilo noto come Richard Huckle, aveva abusato di più di 200 bambini, il compagno di cella ha ammesso: “Volevo che sentisse quello che sentivano tutti quei bambini”.

Richard Huckle
L’UCCISIONE DI RICHARD HUCKLE

Paul Fitzgerald è un detenuto del carcere di York, nel Regno Unito, ed era compagno di cella con Richard Huckle, pedofilo colpevole di avere abusato di oltre 200 bambini. “Volevo che sentisse quello che sentivano tutti quei bambini“, ha ammesso Paul, dopo aver violentato ed ucciso il 33enne il 13 ottobre del 2019.

Huckle è a sua volte incarcerato in quanto molestatore sessuale, nel tribunale di Hull Crown Court, dove è stato nuovamente processato per aggressione sessuale ed omicidio sono emersi oggi i particolari agghiaccianti.



LEGGI ANCHE: Prete Pedofilo Mette Incinta una Bambina: “L’Amore Arriva Senza Preavviso”

FU CONDANNATO A 22 ERGASTOLI

L’uomo aveva preparato il piano alla perfezione, con l’obbiettivo di abusare sessualmente di lui prima di ucciderlo, il tutto per punirlo di quanto aveva fatto nonostante stesse scontando 22 ergastoli. Gli ha infilato una penna nel naso e poi lo ha violentato con un utensile da cucina, per poi strozzarlo con una fascetta. “Quest’uomo ha stuprato e abusato di bambini per divertimento. Avrebbe potuto uccidere anche loro. Sono propenso a pensare che abbia fatto di peggio che stuprarli”. La precisazione in tribunale.

CHI È RICHARD HUCKLE

Richard Huckle, è nato ad Ashford nel 1986, era stato arrestato il 19 dicembre 2014 una volta tornato nel Regno Unito dalla Malesia in quanto pedofilo seriale. Il ragazzo, fotografo free-lance si intratteneva in lunghi viaggi nei paesi orientali più poveri, dove tra chiese, scuole ed orfanotrofi abusava dei bambini con la scusa di voler scattare solamente delle foto.

LEGGI ANCHE: Stava Scontando L’Ergastolo per Aver Ucciso e Violentato una Bambina: Pedofilo Assassinato in Carcere

Dopo una lunga indagine si è scoperto che Huckle dopo aver realizzato una quantità spropositata di materiale pedopornografico assieme ad altre persone, li aveva caricati nel dark-web sotto il nome di “The Love Zone“. Grazie alle indagini è stato arrestato assieme ad altri abusatori salvando 85 bambini che avevano subito le sue violenze, non è escluso che Richard abbia compiuto gesti simili anche nel Regno Unito, dall’arresto stava scontando i suoi 22 ergastoli.