Categorie
Attualità

Torna da Lavoro e Trova una Scena Orribile, La Moglie Ha Ucciso a Martellate La Figlia di 3 Anni

Uccisa a martellate per mano della madre, questa è la fine di una bimba di 3 anni, la tragedia è avvenuta nel villaggio di Kirovgrad, nell’Oblast di Sverdlovsk in Russia, la donna ora è già sotto stato di arresto.

Secondo la polizia appena la donna si è resa conto di ciò che aveva fatto ha tentato di togliersi la vita, soffriva di depressione da tempo e assumeva psicofarmaci.

Il fatto si sarebbe verificato lo scorso venerdì, il primo a scoprire quanto successo e a dare l’allarme è stato il marito, che appena rientrato dal lavoro ha trovato la piccola a terra immersa in una pozza di sangue con un martello di fianco. Nonostante lo shock, si è affrettato a chiamare un’ambulanza sperando di poter salvare la figlia, purtroppo senza successo, sul luogo è intervenuta anche la polizia. Non appena la madre si è resa conto di quanto aveva fatto ha tentato il suicidio ingerendo una dose massiccia di antidepressivi.

Secondo le prime indagini la piccola sarebbe morta a causa di violenti colpi alla testa, l’arma usata era un martello da lavoro. La donna soffriva di depressione da tempo e assumeva psicofarmaci, ora si trova sorvegliata in ospedale.