Condividi

tablet per non vedenti

 

La società austriaca Blitab ha creato una tecnologia che permette ai non vedenti di accedere ai contenuti digitali attraverso una tablet speciale che ha come touch screen la possibilità di visualizzare il sistema Braille.

Ma come fa un touchscreen ad essere in grado di mostrare i punti in rilievo del linguaggio Braille?  Lo schermo del tablet è realizzato con un liquido speciale che sintetizza il contenuto del testo in Braille e lo trasforma in piccole bolle sullo schermo in modo tale che i ciechi possano leggere con le dita e navigare in rete, leggere libri, interpretare grafici e persino mappe.

Il tablet si connette tramite WIFI, ha una porta USB e converte automaticamente nel linguaggio Braille tutti i documenti che vengono caricati su di esso.

Il prodotto è stato presentato il 26 Luglio 2015 al HELLO TOMORROW  a Parigi e sarà disponibile sul mercato da Settembre 2016 al costo di € 2.500,00. Ma vale di più, molto di più.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO