Condividi

Abigail Arias, una bimba texana di sei anni malata di cancro, ha potuto realizzare il suo sogno di diventare poliziotto grazie al dipartimento di polizia di Freeport. Alla ABC News la piccola ha dichiarato: “Ho il cancro, i veri cattivi sono nei miei polmoni“.

Giuramento Come Poliziotto

La bambina è affetta da nefroblastoma, il cosiddetto tumore di Wilms, una neoplasia renale primitiva più frequente in età infantile e di tipo maligno. Recentemente la sua famiglia è venuta a sapere che il cancro è in fase terminale. Lo scorso dicembre Abigail ha incontrato il capo della polizia di Freeport, Ray Garivey. Tra i due è nata subito una bella amicizia, tanto che la bambina gli ha confidato che il suo sogno è di diventare un poliziotto.

Questa settimana il suo desiderio è stato esaudito. Indossando una divisa fatta appositamente per lei e in piedi su una piccola scala a pioli, Abigail ha prestato giuramento come ufficiale onorario del dipartimento di polizia di Freeport. In un post su Facebook si legge: “Congratulazioni al nuovo membro del Freeport Police Department, l’ufficiale onorario Abigail Rose Arias!” L’agente Garivey, visibilmente commosso, ha ricordato alla bambina l’impegno nel “continuare a combattere i cattivi“.

Anche la famiglia e altri “colleghi” poliziotti giunti da tutto il Texas hanno preso parte alla cerimonia. Ai microfoni della CNN, Garivey ha detto: “Il suo spirito, la sua forza, la sua volontà di sopravvivere, sono un esempio per tutti noi. Il suo sorriso formidabile e la volontà di continuare a combattere ‘i cattivi’ dentro di lei ci hanno sorpreso tutti. Devi incontrarla per capire davvero che è una ragazzina così stimolante”.