Condividi

La scrittrice Elizabeth Wurtzel, che raggiunse la fama nel 1994 con il libro “Prozac Nation“, è deceduta a 52 anni per un tumore al seno contro cui combatteva da tempo.

Elizabeth Wurtzel

La Wurtzel pubblicò il romanzo che la rese celebre a soli 26 anni, narrando le sue vicende di studentessa universitaria e la sua depressione. Una storia dura, in cui erano ricorrenti la droga e il sesso, e che presto divenne una sorta di manifesto per la Generazione X degli anni ’90.

Lo scrittore David Samuels ha dichiarato: “Wurtzel inventò una nuova forma che più o meno ha preso il posto della finzione letteraria: il memoir di un giovane di cui nessun ha mai sentito parlare prima“. La Wurztel fu anche giornalista per importanti testate, da The Wall Street Journal al The Guardian.