Condividi

Il gelo di questi giorni non dà tregua alla nostra nazione. Ecco l’elenco delle scuole chiuse venerdì 11 gennaio 2019

L’inverno è giunto e anche in modo molto freddo. Tante le regioni che, da domani, saranno letteralmente investite da ondate di neve che cadranno anche copiose. La protezione civile ha lanciato l’allerta ed ora si teme per moltissimi paesi che potrebbero rimanere isolati.

Per riuscire a limitare i pericoli saranno chiusi molti istituti soprattutto nel meridione. L’aggiornamento riguarda le scuole che resteranno chiuse l’11 gennaio 2019.

Pericolo imminente

In data 10 gennaio 2019, oggi, molti sindaci hanno deciso di chiudere le scuole in previsione del maltempo che, in questi ultimi giorni, ha creato notevoli disagi e rischi crolli.

Le regioni che verranno colpite sono la Campania, Basilicata e Abruzzo, che, a scopo preventivo, hanno già chiuso molti istituti oggi. Una decisione che continuerà anche nei prossimi giorni finché il maltempo non passerà.

Domani verranno chiuse le scuole di Rapino, Pizzoferrato, Penne, Chieti, Orsogna, Fossacesia, Mozzagrogna e Santa Maria Imbaro dove la protezione civile ha allertato il rischio neve in codice rosso.

Il sud Italia

Le regioni Calabria e Puglia hanno annunciato che domani fino a data da definire gli istituti verranno completamente chiusi. La formazione di ghiaccio, che è avvenuta nelle scorse notti, ha creato molti disagi e molte scuole non hanno potuto usufruire del riscaldamento a causa dell’acqua che ha gelato gli impianti idraulici.

Le temperature che rimangono stazionare a 0 gradi, in Puglia, non hanno richiesto la chiusura degli istituti ma alcuni comuni si riservano di eseguire una ordinanza se continuano i disagi attuali. Il problema è dato proprio dalle previsioni meteo dei prossimi giorni e per questo c’è un continuo aggiornamento con gli enti competenti. Se il tempo si aggraverà, alcuni comuni, hanno dichiarato che le attività scolastiche potrebbero subire delle interruzioni improvvise per tutelare la salute degli studenti.

Per questi motivi la protezione civile e i vigili del fuoco sono stati allertati in previsione del maltempo che deve giungere proprio nel fine settimana.