Categorie
Benessere a Scuola

Amo Insegnare Perché…



Educare è mostrare la vita che non hanno ancora visto.

 

L’educatore dice “guarda là” e, parlando, indica un frammento: apre uno squarcio. Gli studenti fissano lo sguardo, ammirati, e vedono cose che non hanno mai visto. Il loro mondo si espande, il desiderio di imparare si rafforza. L’educazione non avrà mai fine finché qualcuno mostrerà ciò che sta più in là.

 

Ho letto molti libri di psicologia, di pedagogia, di sociologia della formazione, non ho trovato l’educazione allo sguardo. Eppure educare è insegnare a vedere! È attraverso gli occhi che gli studenti entrano in contatto con la bellezza ed il fascino del mondo. Con gli occhi della mente accolgono la realtà, la interrogano, la trasformano. Desidero insegnare agli studenti che hanno occhi magici, che i loro occhi sono fatti per vedere, sono fatti per pensare: per questo educare è soprattutto insegnare a pensare, a stare in contatto con la propria mente e crescere nella consapevolezza.


 

Educare è anche insegnare ad immaginare quello che non esiste.

 

Delusi, imbrigliati da mille vincoli e senza risorse, gli insegnanti continuano ad essere uomini e donne di speranza. Sanno ascoltare la melodia del futuro e piantano alberi alla cui ombra non si siederanno mai.

 

Ma non importa.

 

Essi si rallegrano pensando che gli studenti, ai rami, leveranno altalene.

 

Educare è formare alla sensibilità. Esiste l’educazione alle abilità, ma esiste anche l’educazione alla sensibilità. Esiste il conoscere ed esiste il sapere, che gli dà stabilità, gusto, sapore. Senza la formazione della sensibilità tutte le abilità sono sciocche ed insignificanti. La conoscenza ci spiega come viviamo ma è la saggezza che ci offre motivi per vivere.

 

Educare è regalare parole per vedere il mondo. A scuola abbiamo imparato le classificazioni botaniche, i nominativi, le formule chimiche, parole che abbiamo dimenticato. Nessun insegnante ha attirato la mia attenzione per la bellezza di un albero, il volo di un uccello, il colore di una foglia. Sembra che, a quel tempo, le Scuole fossero più interessate a farmi innamorare delle parole più che ad appassionarmi alla realtà che esse vogliono indicare; ma le parole che hanno più senso sono quelle che ci aiutano a vedere meglio il mondo. Molte persone con la vista perfetta non vedono niente perché la capacità di vedere non è cosa naturale. Si impara e quando gli studenti aprono gli occhi, le finestre del corpo, il mondo si riflette dentro di loro.

 

Sono i bambini che senza parlare ci insegnano i motivi per vivere. Non hanno conoscenza da trasmetterci ma solo ciò che è essenziale. Chi non cambia il suo modo di vedere e non assume la sensibilità di un bambino, non potrà vedere e non sarà mai saggio.

 

amo insegnare perché

 

Migliaia di insegnanti hanno usato l’hashtag

#amoinsegnareperché (amo insegnare perché)

su molti social network scrivendoci il motivo per cui amano essere insegnanti.

Da un progetto nato insieme a DOCENTI SENZA FRONTIERE, che ha sostenuto e sponsorizzato l’idea.

I più belli li abbiamo raccolti qui:

Perché i bambini sanno sempre come stupirti e renderti felice.Romina Geminati

Insegno matematica e facendo due conti ottengo più di quel che do!Claudia Pieretti

Entri in classe vecchio e esci,stanco,ma giovane!Mariella Vallesi

Perché così sono viva.Emilia Pacchiele

Amo stare con i bambini, ogni giorno mi regala tante emozioni e l’idea di aiutarli a crescere e a tirar fuori le loro capacità mi rende felice. Insegnare è un grande privilegio.Sara Sasso

Perché mi emoziono…Ester Noia

Cresco insieme ai miei alunni!Teresa Sapia

Lo stupore nei loro occhi mi riempie il cuore di gioia, la loro fatica ma poi la loro soddisfazione nel riuscire sono l’elisir per la mia anima, il loro scoprire il mondo è per me fonte di energia.Monica Checchi

Perché lavorando con i bambini…non si invecchia mai e vedi sempre il mondo da una prospettiva diversa.Lucia Manasseri

Perché l’amore per la conoscenza è l’unica vera arma che posso e voglio mettere in mano ai futuri cittadini del pianeta Terra.Maria Cannata

Perché vedo la soddisfazione e la voglia di apprendere negli occhi dei miei bimbi.Tiziana Grisoni

Perché imparo dai bambini ogni giorno qualcosa!

Perché insegnare significa non smettere mai di imparare.Delfina Colarusso

Perché amo i bambini amo stare con loro io imparo da loro guardo con i loro occhi amo con il loro cuore …tutto ciò è meravigliosoGraziella Sparviero

È la mia vocazione…Silvia Musarò

Perché ogni giorno con i bimbi è diverso dall’altro, perché i bambini hanno il potere di farti stare bene, perché lo volevo fare da quando ero una ragazzina…Nicoletta Bonacina

Continuo ad imparare proprio da coloro a cui insegno…Elena Cecchini

Perché sento di avere una missione: costruire un mondo migliore a partire dai bambini!Anna Borriello

Perché divento la loro compagna di classe …solo un po’ più vecchia!Giovanna Bruno

Perché sentirmi dire: “ciao maestra” da un tipo con la barba e in sella a una grossa moto… non ha prezzo!Lea Tondolo

Perché in-segnare , è lasciare un segno indelebile nei cuori e nelle menti.Silvia de Meis

Mi sento viva insieme ai miei alunni.Chiara Baroni

I bambini mi sanno sempre stupire, mi sorprendono e mi rendono felice ogni giorno…Maria Brusciano

Non è un lavoro… è la mia missione…Michela Drovandi

Perché, purtroppo, quando si nasce insegnanti , nulla potrà mai farti cambiare!Rosetta Giuffrida

Trovo me stessa e il mondo.Cristina Cipriani

Perché i bambini sono il nostro futuro, perché li adoro, perché quando insegno non posso pensare ad altro, perché i bambini sono la mia vita. Non vorrei fare altro, non saprei fare altro che insegnare… Mi piace, tutto qui!Mariella Formoso

È un gran privilegio, perché più siamo ad imparare come va il mondo e prima riusciremo a cambiarlo.Patrizia Linardi

Perché voglio essere un educatore diverso da quelli che ho avuto.Silvia Germani

Perché mi piace costruire…Annalisa Carducci

Credo nel futuro.Paola Corgatelli

Perché ogni giorno imparo qualcosa dai bambini, dalle colleghe e scopro me stessa. Perché mi metto in gioco e provo a fare del mio meglio per dare loro serenità, protezione e stimoli. E perché nonostante il mal di testa, le difficoltà e le giornate no insegnare mi fa stare bene.Rosalia Alaimo

Perché è emozionante vedere gli occhi che brillano quando riesci ad affascinarli e in tutta la classe cala il silenzio assoluto perché quello che stai dicendo piace ed interessa.Maria Enrica Ghezzi

Ogni giorno devo mettermi in gioco e trovare nuove strategie x offrire il meglio agli alunni.Raffaella Esposito

Mi mette in relazione con tutte le realtà della società che entrano in relazione attraverso la conoscenza.Francesca Daniele

Perché i bambini mi regalano emozioni indescrivibili. I loro sguardi, i loro sorrisi, i loro abbracci mi rendono felice. E poi anche io imparò tanto da loro.Francesca Attisano Pullino

Perché ritorno un po’ bambinaEsse Bai

Perché, nonostante tutte le negatività che oggi la scuola ci offre, vivere con i bambini e per i bambini… è il modo o migliore per emozionarsi… ed imparare.Carmela Fretta

Perché mi piace contaminare e sollecitare reazioni…Grazia Beggio

Perché crescere con i bambini non ha prezzo.Tiziana Sempronio

Perché, come Socrate, mi piace l’idea di “tirar fuori”, dai bambini, qualcosa che sia “loro”.Nadia Bianca

Adoro i loro occhi quando gli leggo le storie.Francesca Passaro

 Perché il sorriso e lo sguardo pieno di fiducia nei miei confronti mi porta ad amare in maniera assoluta i bambini ed il mio lavoro!Maria Luisa Marcotullio

Perché posso sognare insieme a loro!Ambra Valentinuzzi

Perché molto spesso anche i bambini hanno qualcosa da insegnare a noi…Antonella Ruotolo

Perché rivivo tante vite quante sono quelle che mi guardano mentre insegno.Silvia Pellegrino

Perché attraverso i loro occhi vedo un mondo più pulito!Teresa De Netto

Perché ogni giorno è una sorpresa imperdibile.Olga Caligari

Entri nel mondo fantastico dei bimbi che ti danno sempre più di quello che tu dai a loro.Aurelia Macaluso

Era il mio sogno.Palestina Tirabasso

Perché nella relazione educativa impari sempre qualcosa di te stesso che non sapevi, è un perfetto equilibrio tra dare e ricevere.Danila Dani

Perché voglio bene ai miei alunni e mi danno tante soddisfazioni.Antonino Arena

È il mio sogno che ho sempre voluto realizzare e mi sento fortunata perché nella vita non tutti svolgono il lavoro che hanno sognato di fare!Carmen Mola

Perché mi piace tantissimo vedere le rotelline dei cervellini che girano!Daniela Salvatico

Perché per insegnare bisogna amare e senza amore non è vita. Ancora oggi che sono in pensione la mia vita è più bella grazie a quell’amore spontaneo che solo i bambini sanno dare.Bianca De Felice

Perché i bambini stupiscono, sorprendono e mi ripagano di tutto il lavoro che faccio!Assunta Longobardi

Perché ho un debito di gratitudine verso alcuni degli insegnanti che ho avuto.Anna De Gironimo

…è un lavoro del cuore!Doris Fabris

Perché non potrei fare a meno dei miei ragazzi che vengono in prima superiore piccoli ancora e che vedo di anno in anno diventare grandi fino alla maturità e che continuano a venirmi a trovare anche dopo.Sara Coppola

Perché non invecchio.Carla Annunziata

Perché è la mia vita!Celeste Foti

È cogliere l’evoluzione dei tempi ,mutando io stessa il modo di insegnare,per adattarmi alle nuove richieste…Anna Maria Ignazzi

Perché quando sono in classe dimentico tutti i problemi che la vita ci pone davanti e mi sento gratificata dall’entusiasmo dei bambini in tutto quello che fanno!Crocifissa Immordino

…perché credo sia la mia missione!Daniela Fabani

Perché, forse, al termine della mi vita, sarà tra le cose più belle che avrò fatto.Giampiero Monaca

Perché sono nata per fare questo.Ilaria Musella

Perché credo sia uno dei processi osmotici più creativi e sorprendenti esistenti in natura!Marilena De Ciantis

Perché mi piace consegnare ai nostri studenti il patrimonio di idee, valori, conoscenze che abbiamo, nei secoli, generato… Radici per volare!Paola Felici

Ogni giorno devo affrontare una sfida diversa…Alda Lomonaco

Perché me lo dice il cuore.Francesca Sciarra

Sento che ogni mattina a scuola cambio il mondo!Anna Violini

Mi piace far nascere nei bambini il desidero e lo stupore per la conoscenza del mondo che li circonda e vedere la loro soddisfazione nel conoscere, sviluppare e padroneggiare le proprie capacità e vederli diventare sempre più autonomi.Antonella Capuzzo

Io amo insegnare perché quando vedo il brillo della conoscenza nei loro occhi, mi sento invincibile.Marlena Gutkowska

Vivo mille emozioni in un unico giorno, ogni giorno!Francesca Ferrante

Guardando i miei alunni adolescenti, spesso demotivati, indisciplinati, maleducati e sfiduciati, il cuore mi si riempie di fiducia nella loro capacità di farcela, nonostante tutto – nonostante me -. Vedo in loro dei fiori, che si preparano a sbocciare ed ho la speranza che possano avere una vita dignitosa e serena.Sonia Zausa

Posso educare gli alunni a pensare perché solo così potranno decidere del loro futuro.Maria Rosaria

Sento di dare un piccolo ma importante contributo alla società in cui vivo e perché spero di seminare in qualche cuore qualcosa di prezioso.Nicoletta Lampis

Perché mi desta alla vita, mi impone una presenza di spirito continua, mi fa sentire vita nella vita che scorre incessantemente, perché mi fa sentire che dall’errore o talvolta dall’intuizione posso accompagnare ed essere accompagnata…mi fa sentire di “essere” senza bisogno di “avere”…Roberta Fiorini

…è un lavoro del cuore!Doris Fabris

L’educazione è cosa di cuore e in ogni ragazzo c’è un punto accessibile al bene (don Bosco)Caterina Policaro

Ragazzi = futuro: dobbiamo dar loro motivazione, strumenti e speranza Laura Biancato

È il lavoro che ho scelto, che penso di saper fare e che mi dà immense soddisfazioni.Lorena Figini

È qualcosa di innato: è quello che ho sempre voluto fare da semprePaola Toto

Insegnando imparo e cresco con loro. Il maestro cammina accanto all’allievo, non siede in cattedra!Alessandra Rucci

Amo la mia materia e credo che educare sia un’entusiasmante sfida e un grandissimo privilegio.Nicoletta Bressan

Mi serve a capire se ho capito (e imparo sempre qualcosa)Gino Roncaglia

Imparo dai miei allievi quanto trasmetto; far crescere e crescere insieme è la più grande soddisfazioneLinda Siben

 


14 risposte su “Amo Insegnare Perché…”

Mi sento una privilegiata perchè faccio un lavoro speciale e mai monotono; il rapporto con i bambini è meraviglioso , le loro curiosità mi stimolano alla ricerca, anche quotidiana,di metodi e strategie adatte a soddisfare la loro voglia di imparare e di mettersi in gioco.

Amo insegnare perché con i ragazzi mi sento viva, perché mi piace leggere i classici con loro e per loro, perché spero di trasmettere l’amore per la poesia e la conoscenza, perché insieme a loro cresco, imparo, miglioro.

Lascia un commento