Condividi

Lo ammettiamo: a prima vista non avevamo assolutamente capito a cosa servisse!

 

Ok, è un anello. Questo è chiaro! Ma cos’ha di così diverso dagli altri?

 

Sono stati progettati da una ragazza di Washington che, mentre studiava o mentre guardava la televisione, sentiva l’esigenza di doversi “agitare”. Non riusciva a star ferma: ogni tanto batteva ripetutamente il piede a terra, infastidendo famigliari o amici, si sfregava le mani, muoveva irrazionalmente le dita, ondeggiava le gambe in continuazione, si mangiava le unghie o si schioccava le dita. Tutti movimenti che doveva fare con il rischio di perdere la concentrazione o, peggio ancora, innervosirsi ed andare in ansia.

 

E dunque ecco l’idea.

 

Perché non aggiungere una “piccola attività” agli anelli che già possedeva? D’altronde, capitava molto spesso di giocherellare con quell’anello che molto spesso, alla fine, cadeva addirittura a terra!

 

I risultati sono stati sbalorditivi! Questi anelli, progettati in modo molto amatoriale (inizialmente) sono stati presi in considerazione e sottoposti a studi scientifici dai principali neuropsichiatri statunitensi per certificarne i risultati nei bambini con ADHD, con sindrome di Asperger o autistici.

 

Gli esami sono ancora in corso, saranno pubblicati da noi stessi non appena certificati.

 

Nel frattempo, conosciamo meglio questi anelli. È intuibile immaginare come l’utilizzo possa permettere di concentrare in un’unica attività tutti gli incostanti ed irregolari movimenti cinetici che accompagnano i bambini affetti da disturbi di attenzione ed iperattività.

 

ANELLO PER ADHD

Anello per ADHD

Se un’immagine non è sufficiente, ecco una video dimostrazione:

 

 

Ed ancora:

 

 

Ne esistono di diversi tipi per ogni tipo di bisogno:

Anello ADHD Your Edu Action

anello per ADHD a due dita

Anello iperattività YOUR EDU ACTION

Anello per ADHD a un dito

 

Purtroppo l’importazione in ITALIA ad oggi non è prevista, ma per come sta accadendo per la BICI BANCO, ci siamo attivati per trovare un accordo con la proprietaria del brevetto per far sbarcare questi anelli anche da noi.