Categorie
Attualità

Assolti Entrambi gli Imputati della Morte di Martina Rossi. Il Padre: “Infangato L’Onore di Mia Figlia”

Era il 2011 quando Martina Rossi, studentessa italiana, morì precipitando dal balcone dell’hotel in cui alloggiava a Palma di Maiorca.

Responsabili della caduta furono considerati Luca Vanneschi e Alessandro Albertoni, da cui la ragazza stava sfuggendo per evitare una violenza sessuale. Nel 2018 i due furono condannati a 6 anni, ma ieri in appello la sentenza è stata completamente stravolta e gli imputati sono stati assolti perché “il fatto non sussiste”.

Il padre di Martina, Bruno Rossi, ha commentato: “Martina non c’è più, e non c’è più neanche giustizia. Hanno infangato l’onore di Martina”. Vedremo se i genitori della ragazza decideranno di ricorrere alla Cassazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *