Condividi

Buone notizie per gli stipendi degli insegnanti, anche se minimo ci sarà l’aumento sperato

Per gli insegnanti, dal 2019, ci sarà un piccolo aumento dello stipendio. Purtroppo, in base alla legge di Bilancio del 2019, per quest’anno lo stipendio sarà garantito con un piccolo aumento.

Aumento Stipendio degli Insegnanti

Si parla di 85 euro in più che dovrebbero far rispettare la legge CCNL 2016-18 che riguarda tutta la pubblica amministrazione.

Le dichiarazioni del ministro Bussetti

Nonostante ci sarà questo aumento, il ministro Bussetti ha dichiarato che si tratta di una cifra irrisoria e assolutamente non adeguata agli stipendi medi europei. La sua personale dichiarazione è stata quella di essere assolutamente insoddisfatto della decisione del Governo.

La legge di Bilancio 2019 dovrebbe assicurare che gli stipendi, delle figure nella pubblica amministrazione, devono essere pagati regolamenti ma iniziare ad avvicinarsi alla media europea, cosa che non accade nemmeno per il prossimo anno.

Sono stati finanziati 1.7 miliardi di euro per garantire il rinnovo di tutti i contratti ma non per riuscire ad avere un incremento considerevole. In questo caso, il ministro Bussetti, ha detto che il Governo ha mancato nel non mantenere una delle promesse elettorali che avevano fatto durante le ultime elezioni.

L’amarezza nelle dichiarazioni alla stampa

Bussetti ha effettuato molte interviste denunciando questa vergogna che interessa la prossima legge di Bilancio. Si tratta di un “contentino”, secondo le sue testuali parole, che non vanno incontro alle necessità di questi professionisti.

Dire che grazie allo stanziamento di 1.7 miliardi non si perderanno posti di lavoro e, allo stesso tempo, si possono garantire il pagamento degli stipendi, non è una vittoria. Un aumento di appena 85 euro è vergognoso, continua a dire Bussetti, e rende palese la necessità di una nuova riforma che interessi gli insegnanti.

Per questo, nel prossimo anno, il ministro sarà impegnato nel cambiare la legge in modo adeguato alle direttive europee.