Condividi

Domenica pomeriggio un pullman Flixbus che percorreva l’autostrada A9 nei pressi di Lipsia, in Germania, ha sbandato e ha travolto il guardrail.

Autobus della Flixbus

Nel terribile scontro, numerosi passeggeri sono rimasti feriti ed una donna italiana ha perso la vita. Si tratta di Cristina Pavanelli, 63 anni. Con lei viaggiavano i due figli, anche essi feriti ma in modo non grave. La donna, che viveva in provincia di Trento, si era recata in Germania per la finale di champions League di pallavolo, sport che lei seguiva con passione.

Il pullman si stava spostando da Berlino a Monaco al momento dell’incidente. Trasportava 75 persone. Vigili del fuoco, polizia ed ambulanze sono giunti sul posto per soccorrere i feriti, che sono stati portati nei vari ospedali limitrofi.

Lo stesso autista del mezzo è rimasto ferito gravemente e non ha perciò ancora potuto dare la sua versione dei fatti. La polizia sembra propendere per un colpo di sonno da parte del guidatore.

Intanto Flixbus ha commentato: “La nostra solidarietà va ai passeggeri, ai conducenti, alle loro famiglie e ai loro amici“.