Condividi

Una triste storia quella di Kate McIver, giovane mamma britannica scomparsa nei giorni scorsi a soli 30 anni. Nel novembre del 2016 le era stato diagnosticato un cancro al seno al terzo stadio, per cui subito aveva iniziato le terapie dovute.

Kate McIver

Dopo circa nove mesi Kate McIver aveva però notato che la sua pelle era ormai secca e scura, caratteristica comune nei malati di cancro, trattandosi di un effetto collaterale delle terapie. Così la giovane donna si era messa al lavoro per risolvere questo problema, mettendo a frutto le sue conoscenze e la sua esperienza da estetista.

Era riuscita così a creare un siero che dava ottimi risultati, e così aveva iniziato a condividerlo con gli altri pazienti malati di tumore, in modo che anche gli altri potessero quantomento superare questo fastidio dovuto alla chemioterapia. In quel periodo sembrava anche che la malattia fosse in fase di remissione, per cui Kate McIver è potuta anche tornare a lavorare come prima, ma poi un anno fa l’orrenda notizia: il tumore era tornato, ed anche in modo più aggressivo.

Purtroppo, per quanto fossero forti la sua voglia di vivere e la sua forza di volontà, il male si è accanito su di lei e se l’è portata via. Così Kate ha lasciato la sua piccola Lucia, di soli 3 anni, ed il marito, che così parla di lei: “Io e mia figlia abbiamo perso una moglie e una mamma meravigliosa e forte. Kate era una guerriero assoluta e lo è stata fino all’ultimo respiro mostrando un coraggio che non avrei mai pensato fosse possibile“.