Condividi

Sara finalmente potrà coronare il suo sogno: quello di lavorare all’interno di una scuola. Può sembrare l’ambizione di molti, ma quella di Sara è una vera e propria sfida, poiché presenta la sindrome di Down.

sindrome di down

Questa ragazza avrà una storia da raccontare, perché lei è in assoluto la prima bidella  ad avere questa condizione di salute. All’istituto Salvemini di Casalecchio (Bologna) farà le fotocopie, indicherà le aule e darà delucidazioni sulle lezioni. Finalmente potrà vedere la sua vita realizzarsi nel migliore dei modi, facendo quello che ha sempre sognato.

La vicepreside Maria Ghiddi è pienamente soddisfatta, così come lo sono i parenti della giovane neo diplomata. Senza dubbio questo è stato un successo senza precedenti che farà a lungo parlare.