Condividi

Un’anziana signora di 80 anni è stata fermata all’uscita di un supermercato in località Mussoi, provincia di Belluno, ed stata arrestata poi dalle forze dell’ordine per aver rubato un pezzo di formaggio e una bottiglietta di integratori.

rubare formaggio

Come riportato dal giornale locale Il Gazzettino, la donna è stata denunciata dai titolari del supermercato perché, secondo quanto dichiarato, non era la prima volta che agiva così. “Ci troviamo ogni giorno a gestire situazioni in cui le persone rubano, succede da noi come in molti altri supermercati. Succede per molti motivi, ne siamo consci. I nostri dipendenti hanno una procedura da seguire, questo è normale, ma valutiamo ogni volta il nostro intervento, perché non vogliamo assolutamente mettere in difficoltà chi lo é già” dichiarano i titolari.

Che aggiungono: “In alcuni casi però siamo costretti ad intervenire perché le cose vanno oltre il consentito e il tollerabile. Lo facciamo nel rispetto della legge, ma anche di tutti i nostri clienti. Nel momento in cui intervengono le forze dell’ordine, si approfondiscono le dinamiche e le motivazioni della persona, in un secondo momento la denuncia può essere ritirata come spesso accade. Stiamo lavorando per risolvere la situazione. Non possiamo in questo contesto entrare nel dettaglio della faccenda, per una questione di privacy. Possiamo solo dire che in questo caso sembra che la persona non sia indigente”.

Molte le critiche per la politica adottata dal supermercato che a detta di molti, potevano semplicemente far pagare la merce da chi si era offerto, sembra addirittura gli stessi agenti, per evitarle la denuncia che ora avrà il suo decorso giudiziario visto che la donna è stata portata in Questura dopo l’arresto.