Condividi

Una bambina di 5 anni non mette a posto la sua cameretta come le avevano ordinato i genitori. Il padre allora si accanisce su di lei picchiandola violentemente fino a spezzarle una gamba. E’ accaduto a Joplin, nello stato del Missouri, in USA.

Spezza una Gamba per Punizione

A carico dell’uomo ora c’è un processo per maltrattamenti. La denuncia è partita dalla madre della bambina, Mystic Forsee, presente in casa al momento dell’accaduto. La donna ha sentito l’urlo straziante della figlia pochi istanti dopo un “tonfo” proveniente dalla camera da letto. Da quanto si apprende il padre della piccola, il 27enne Lance Breeding, era andato nella camera della figlia per controllare se la stanza fosse pulita ma quando ha scoperto che era rimasto tutto in disordine, l’ha picchiata in maniera feroce spezzandole una gamba.

La madre ha raccontato: “Quando sono corsa a vedere, mia figlia era sul pavimento davanti al cassettone e teneva la gamba stranamente piegata in aria in un posizione innaturale“. Il padre inoltre, senza curarsi delle urla della bambina, avrebbe continuato ad infierire sulla piccola, prendendola a calci mentre era a terra e infine prendendola per un braccio e gettandola in un cassettone.

I presunti maltrattamenti le hanno procurato la rottura del femore destro, oltre a numerosi lividi sulla schiena, sui glutei e sulle gambe. In ospedale la piccola è stata medicata e sottoposta ad un intervento chirurgico. Per il padre è scattato l’arresto.