Condividi

Quello che dalla dirigenza dell’istituto scolastico viene definito solo un caso di bullismo poteva davvero fare del male ad una bimba di 10 anni. Il fatto è avvenuto venerdì scorso in una scuola cattolica privata di Perth, in Australia, e la vittima è una bambina di nome Amber Yoon.

Bimba Legata dai Bulli

Durante l’orario scolastico, in una pausa dalle lezioni nel cortile della scuola, Amber è stata legata ad un albero da un gruppo di bulli. Questi ragazzini le hanno messo una corda intorno al collo e quindi l’hanno appesa penzoloni ad un ramo.

La piccola è stata soccorsa dal personale della scuola, che però ha deciso di non portarla in ospedale per verifiche ulteriori. La madre della bambina, che ha voluto rivelare il fatto ai media locali, ha detto che sua figlia avrebbe potuto davvero morire per la paura, a causa di un suo difetto cardiaco.

Amber infatti non ha riportato grandi ferite e fisicamente sta bene, ma sicuramente ha subito un enorme trauma psicologico e una forte paura. Ha vissuto attimi che difficilmente dimenticherà per il resto dei suoi giorni. La madre Belinda infatti ha raccontato che “Amber a causa del bullismo ora ha gravi problemi con l’ansia“; ed ha aggiunto che la scuola non l’ha avvertita dell’accaduto e che lo ha scoperto solo dai racconti della bimba una volta rientrata a casa.

La polizia locale ha dunque avviato un’indagine sull’accaduto e la scuola si è detta disponibile a collaborare con gli inquirenti nel chiarire quanto accaduto.