Condividi

Un salvataggio proprio “al volo” quello accaduto ad un bambino di 6 anni che stava per precipitare giù dal decimo piano del palazzo in cui abita ad Astana in Kazakistan. Il salvataggio è avvenuto grazie al vicino di casa che l’ha afferrato al volo salvandolo da morte sicura.

Artem Yarev, 28 anni il vicino di casa in questione, ha rilasciato questa testimonianza ai media: “Ho sentito della gente che urlava in strada e sono uscito sul balcone. La gente correva. Ho guardato in alto e ho visto un bambino aggrappato alla finestra sopra la mia che rischiava di cadere“. Vedendo il bambino in pericolo, il giovane Yarev gli ha gridato di lasciarsi cadere e poi l’ha afferrato al volo. “Mi ha detto che era solo a casa“, ha raccontato Artem spiegando che al momento dell’incidente la madre era momentaneamente uscita. Sconosciuto il motivo del perché il bambino si trovasse lì da solo.