Condividi

I casi di bullismo riportati sembrano non trovare mai fine. Questa volta ci troviamo a Lecce, precisamente all’Istituto tecnico economico Olivetti dove un ragazzo di 15 anni, in seguito ad un’aggressione, perderà la milza.

Il caso è finito in Procura, infatti l’avvocato della vittima Silvio Verri ha depositato un esposto-querela nel quale vengono  descritti i fatti accaduti all’interno dell’istituto. Il ragazzo sarebbe stato spinto contro un banco da un suo compagno di classe, questo gli avrebbe quindi causato un’emorragia interna con conseguente asportazione della milza.

milza

L’aggressione sarebbe nata per motivi davvero futili: il compagno di classe avrebbe spinto il ragazzo perché si è rifiutato di dargli le patatine. Il tutto si è svolto durante l’assenza degli insegnanti. I danni riportati non sarebbero venuti alla luce nel momento dell’aggressione, ma alcuni giorni dopo. Il 15enne infatti, sentendo ancora dei forti dolori, è stato portato in ospedale dove è stato quindi operato d’urgenza. La milza gli è stata asportata ed è attualmente ricoverato in ospedale.