Condividi

La vicenda fu al centro di un grande risalto mediatico. L’insegnante di un ITC di Lucca fu bullizzato da 6 studenti della sua classe, a testimonianza un video diffuso in rete in cui uno dei tre disse la “famosa” frase: “Si metta in ginocchio e mi metta 6“.

Al termine dell’anno scolastico, dei 26 studenti di quella classe solo 8 sono stati promossi mentre 10 sono stati bocciati, tra cui i 3 bulli bocciati immediatamente dopo gli spiacevoli fatti. I restanti 3 bulli sono tra gli 8 rimandati a settembre ottenendo il 6 in condotta.

Come riporta il Fatto Quotidiano, il preside Cesare Lazzari parla di “amarezza” e di peggioramento nel corso dell’anno scolastico di tutta la classe, e riconosce ai tre ‘bulli’ adesso rimandati – ma già sospesi dalla scuola per un periodo prima di essere riammessi in classe – di aver reagito alla punizione e di aver avuto una reazione positiva.

Per quanto riguarda l’insegnante, in un primo momento dato per pensionato, sarà in cattedra anche il prossimo anno.