Condividi

Purtroppo in alcune scuole imperversa la violenza e spesso capita di fare i conti con la dura realtà che prende vita in alcuni contesti scolastici. Un episodio molto grave infatti si è verificato presso l’Istituto Tecnico Einaudi di Senorbì, a 40 km da Cagliari.

Un regolamento di conti a quanto pare: uno studente di 16 anni, dopo una furiosa lite con un suo compagno di classe 15enne, ha deciso di chiudere in bellezza la propria lite.

E così, con una straordinaria leggerezza, ha colpito con un fendente il ragazzo alla schiena. La cosa preoccupante è che il tutto è avvenuto proprio durante il regolare svolgimento delle lezioni.

Fortunatamente la situazione non è diventata ulteriormente drammatica e la colluttazione è terminata lì. Per fortuna quindi non ci sono stati altri feriti. Il ragazzo ferito è stato prima medicato in infermeria, in seguito poi è stato trasferito in ospedale. Lì la vittima resterà ricoverata per ulteriori accertamenti riguardo la sua salute.

Accoltella un Compagno di Classe

La vicenda è accaduta lo scorso mercoledì ed è stata confermata dal dirigente scolastico Rosario Manganello che ha comunicato il tutto all’agenzia di stampa ANSA. Il preside sarebbe intervenuto immediatamente dopo i fatti.

Le indagini al momento sono seguite dai carabinieri. Resta comunque da capire come possa un ragazzo colpire con tanta leggerezza un suo compagno di classe. Inoltre resta ancora da capire perché avesse con se un coltello.

Inoltre il tutto è avvenuto sotto lo sguardo del docente, questo significa che per il ragazzo l’insegnante non contava proprio nulla.