Condividi

Un messaggio sull’utilizzo della Carta del Docente è stato pubblicato dal Miur nella sezione apposita del sito. Come già successo lo scorso anno, dal 1° settembre il Ministero sospenderà l’uso dell’applicazione per la gestione del cambio dell’anno scolastico.

primo settembre

I docenti già registrati, quindi, avranno i portafogli disattivati. Eventuali buoni prenotati ma non ancora spesi saranno annullati d’ufficio ed attribuiti al residuo dell’anno a s 2018/19, così come le somme rimanenti. Una volta caricato il bonus per la s 2018/19, gli insegnanti che non hanno speso l’intera somma del 2017/18, riceveranno sia i 500 euro del nuovo anno scolastico, che la somma residua.

Ecco il messaggio pubblicato su cartadeldocente.istruzione.it : “A partire dal 1 settembre p.v. l’applicazione cartadeldocente sarà momentaneamente sospesa per la gestione del cambio dell’anno scolastico. Si segnala che i portafogli dei docenti già registrati verranno momentaneamente disattivati e gli importi dei buoni prenotati e non spesi verranno annullati d’ufficio ed attribuiti al residuo dell’anno scolastico 2017/2018. Inoltre saranno bloccate le funzionalità di validazione dei buoni sia da applicazione che da web service.”