Categorie
Stipendio

I Cedolini dello Stipendio di Luglio Potrebbero Essere Tre, Ecco Quali Sono



Mese fruttuoso per i docenti italiani, che a Luglio vedranno forse nello stipendio addirittura tre cedolini diversi. Vediamo nello specifico di cosa ai tratta.

Cedolini dello Stipendio di Luglio

PRIMO CEDOLINO: RATA ORDINARIA

Già nella giornata del 23 luglio sarà esigibile lo stipendio per tutti i docenti a tempo indeterminato e per quelli con contratto in scadenza al 31 agosto. In questa rata è già compreso l’aumento dell’adeguamento contrattuale 2016/18. Nessuna notizia invece sulla questione che dal 1 gennaio 2019 ad alcune fasce potrebbero vedersi eliminato l’elemento perequativo.


SECONDO CEDOLINO: EROGAZIONE COMPETENZE ACCESSORIE

Si tratta del pagamento degli incarichi svolti nell’a.s. 2017/18 (ad es. coordinatore e segretario nei consigli di classe) e retribuiti con il fondo di istituto (vanno retribuiti entro il 31 agosto di ciascun anno scolastico per cui possibilmente alcune scuole liquideranno ad agosto o anche nei mesi successivi).

TERZO CEDOLINO: RIMBORSO IRPEF

Se spetta, è il rimborso per la dichiarazione dei redditi presentata con mod. 730. Si ricorda che fino al 23 luglio è possibile consegnare il modello precompilato.

La data del rimborso dipende dalla data in cui è stata presentata e inoltrata la dichiarazione. Quello del 23 luglio è la prima emissione, che riguarderà chi per primo ha presentato la dichiarazione.

Come sempre, il cedolino sarà visibile nell’area riservata di NoiPA non appena disponibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *