Categorie
Scuola Primaria

Insegno Cinese alla Primaria e lo Faccio Così



di Paola Mattioli
 - Docente di Lingua Cinese curricolare presso scuola primaria paritaria di Roma. La trovare sul suo BLOG, Pagina Facebook e Twitter

 

Avere la possibilità di insegnare ai bambini una lingua straniera, soprattutto una lingua così particolare come il cinese, significa avere il dono di aprire una finestra sul mondo circostante per e insieme a quei bambini che si hanno di fronte.

 

La Cina è un Paese dalla storia millenaria e ci presenta una cultura con tante facce quante quelle di un diamante. Non si può non appassionarsi, e se è inevitabile per un adulto, si può immaginare quanto lo sia per un bambino che vive ogni situazione con il senso della scoperta e dello stupore.

 

Utilizzare l’iPad come strumento didattico per le lezioni di cinese ne favorisce l’apprendimento perché sono numerose le applicazioni che permettono di studiare il cinese come fosse un gioco, la migliore condizione perché un bambino apprenda in tutta serenità.
Con l’inserimento della tecnologia in classe l’insegnante va assumendo sempre più un ruolo di guida, di mediatore, perché gli alunni hanno la possibilità di acquisire un enorme bagaglio di conoscenze grazie al web, il tutto con un’estrema facilità data la chiara fruibilità dell’iPad.
La tecnologia cattura l’interesse degli alunni e permette loro di imparare a leggere gli ideogrammi, imparare la pronuncia, l’ordine dei tratti nella scrittura e molto altro ancora.


 

cinese alla primaria

 

Insegnare il cinese oggi può essere diverso! La tecnologia aiuta gli alunni nel produrre elaborati originali che gli permettono di dimostrare quanto hanno appreso. Con l’iPad raggiungono l’obiettivo in 3 semplici mosse:

 

1. Grazie alle Apps per apprendere il cinese e calibrate sui bambini, essi fanno esercizi didattici relativi alla lingua;

2. Sempre grazie a delle Apps, possono scoprire autonomamente e divertendosi le strutture e le peculiarità della lingua;

3. Su invito del docente, grazie a numerose App di presentazione, possono elaborare contenuti originali con i caratteri cinesi appresi giocando, e successivamente condividerli su piattaforme didattiche a disposizione di tutti. Un’idea di sapere condiviso meravigliosa.

 

Le migliori Apps per bambini da usare in classe sono quelle che hanno un contenuto interattivo, che promuovono progetti creativi, che permettono di modificare i dati registrati e che li fanno esercitare in scrittura e fonetica. Ascoltare un bambino di 5 anni che saluta in cinese, che fa domande sulla Cina, significa che il progetto è valido e non potranno esserci che buoni frutti.

 

Si auspica che l’insegnamento della Lingua Cinese possa essere un giorno inserito in tutte le scuole mantenendo però, le caratteristiche del gioco e della scoperta che stanno caratterizzando questo percorso.

Lascia un commento