Condividi

Una bambina di appena due anni è soffocata mentre mangiava un pezzetto di banana imboccata dal papà. È successo a Civitavecchia, comune costiero a Nord di Roma. I genitori purtroppo non sono riusciti nella pratica delle manovre di disostruzione, per cui hanno subito attivato i soccorsi.

Pezzetto di Banana

Hanno subito portato la loro bimba all’ospedale San Paolo di Civitavecchia dai genitori, da lì è stata successivamente trasferita d’urgenza in al Policlinico Agostino Gemelli di Roma da una volante di polizia accompagnata dai medici. Purtroppo infatti l’elicottero non è riuscito a decollare a causa del forte vento.

I medici hanno rianimato la piccola, che è però ancora ricoverata in prognosi riservata. Al momento è aperta un’inchiesta sull’accaduto.

Ricordiamo ancora il caso di una bambina di cinque anni che a dicembre è morta perchè soffocata mentre mangiava un wurstel al centro commerciale Porta di Roma. La piccola, dopo tre giorni di agonia, è deceduta.