Categorie
Educazione

5 Cose da Non Fare Mai a un Bambino Piccolo



Quanto è difficile essere genitori? Sicuramente uno dei mestieri a tempo pieno più complicati del mondo. Sentiamo mille consigli diversi, spesso contrastanti tra loro, a volte non sappiamo proprio a che santo votarci. Meglio seguire i consigli della nonna o leggere le moderne tecniche della psicologia dell’infanzia?

Bambino Piccolo

La cosa sicuramente più importante è seguire l’istinto, e magari evitare le 5 cose da non fare mai a un bambino piccolo.

1- Ignorare i bambini quando piangono, specialmente i neonati, non è una buona pratica. Se piangono, significa che hanno bisogno di qualcosa, probabilmente soltanto di voi. È il loro unico modo di comunicare, non lo fanno per un capriccio, per loro è una cosa istintiva. Se sentiamo il nostro bambino piangere, andiamo accanto a lui, prendiamolo in braccio, diamo la considerazione che cerca e della quale ha bisogno. Cerchiamo piuttosto di capire perché sta piangendo, impariamo anche da lui a fare il genitore.


2- Dal punto 1, consegue che non dobbiamo lasciare che piangano fino a che non si addormentano. Ai bambini non fa bene piangere a dirotto fino a sfinirsi, è soltanto un luogo comune. Un neonato di pochi mesi è ancora troppo piccolo per dormire da solo, la cosa potrebbe provocare dei traumi nel suo sviluppo: infatti è proprio nell’arco del primo anno di vita che imparano ad avere fiducia nel mondo. Fateli sentire al sicuro, anche quando dormono.

3- Occhio ai giochi movimentati. Quando giochiamo con un bambino piccolo, la voglia di strizzarlo, scuoterlo di qua e di là è molto alta. I bambini – altro luogo comune da sfatare – non sono di gomma. Evitiamo di scrollarlo, per scherzo o perché siamo arrabbiati, potremmo creare dei danni cerebrali irreversibili. Stiamo attenti anche a prenderlo per le braccia e farlo roteare: ai bambini questo gioco piace moltissimo, ma rischiamo di rovinare le articolazioni causando quella che sia chiama pronazione dolorosa.

4- Farli dormire a pancia in giù è una posizione del sonno sconsigliatissima per un bambino piccolo, perché potrebbe causarne il soffocamento. Giriamolo su un fianco oppure a pancia in su, saremo più tranquilli e non influirà sulla qualità del sonno.

5- Non lasciamoli soli. Un neonato ha bisogno dei genitori in ogni momento, perché durante i primi mesi di vita sviluppa i sensi e le qualità che si porterà dietro tutta la vita. Fiducia, sicurezza e stabilità emotiva dipendono anche da queste piccole cose. Non abbandoniamoli per ore, non è così che svilupperemo la loro indipendenza.

Lascia un commento