Condividi

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca è molto preoccupato per la riapertura della scuola a settembre.

Tutte le valutazioni scientifiche ci  confermano che, diversamente da quanto si pensava, la fascia giovanile non è esclusa dal rischio contagio ma anzi, la carica virale che hanno i giovani anche asintomatici è fortissima“. Queste le parole di De Luca.

Il governatore continua: “Non so cosa metterà  in piedi il Governo nazionale. So che viene annunciato uno screening di massa ma dicono che sia su base volontaria. Io penso che  dovrebbe essere obbligatorio almeno per i docenti e per il personale  scolastico”.

De Luca, durante un forum organizzato dalla Fondazione Banco di Napoli, riprende la questione e si rivolge ai rappresentanti del terzo settore: Aiutateci a diffondere comportamenti responsabili soprattutto fra le giovani generazioni, perché il pericolo non è alle nostre spalle”.

“In America  hanno fatto uno screening prolungato su 200 bambini e giovani della  fascia 1-20 anni e hanno avuto modo di verificare che non solo le  fasce giovanili sono esposte al rischio di contagio, ma la carica  virale che hanno i giovani anche asintomatici è fortissima” conclude.