Condividi

In India una 26enne ha perso la vita insieme al bambino che aveva appena dato alla luce in una camera affittata appositamente. La ragazza aveva nascosto alla sua famiglia di essere incinta.

Tutorial su Internet

E’ accaduto a Gorakhpur, una piccola città nello stato dell’Uttar Pradesh. La giovane è stata ritrovata dalla polizia dopo una segnalazione degli abitanti del palazzo, che avevano notato del sangue uscire da sotto la porta dell’appartamento.

Quando gli agenti sono intervenuti era già troppo tardi. Accanto ai corpi di madre e figlio c’erano delle forbici, una lama e un filo. Gli inquirenti hanno fatto sapere che la ragazza, di cui non hanno fornito le generalità dietro richiesta della famiglia, era single e viveva da sola in un’altra località, dove frequentava l’Università.

Sarebbe stato quindi l’imbarazzo a farle tenere nascosto il suo stato e a spingerla a voler partorire in solitudine, seguendo dei tutorial su internet. Da quanto ha riferito la polizia, sembra infatti che la giovane stesse seguendo sul suo smartphone un video su come partorire, prima di morire dissanguata.