Categorie
Attualità

Domatore Sbranato da un Orso al Circo, Non Lo Aveva Riconosciuto a Causa della Mascherina



Il domatore 28enne Valentine Bulich è stato ucciso da un orso che lo conosceva da anni, il Great Moscow Circus spiega che l’animale non l’avrebbe riconosciuto a causa della mascherina.

Domatore Sbranato da un Orso

Tragedia in un circo di Mosca, un domatore professionista di 28 anni è stato sbranato vivo da un orso usato negli spettacoli.

L’attività circense Great Moscow Circus ha spiegato che il giovane Valentine Bulich: Si è dimenticato di togliersi la mascherina anti-Covid prima di entrare nella gabbia, e l’animale non lo ha riconosciuto. Ha pensato di essere in pericolo”. A quel punto sarebbe scattata l’aggressione da parte del predatore che si sarebbe scagliato contro il ragazzo arrivando addirittura a strappargli il cuoio capelluto.


LEGGI ANCHE: Roncalli Circus, il Primo Circo al Mondo Dove gli Animali Sono Sostituiti da Ologrammi

A quanto emerge, l’orso Yasha conosceva da anni Valentine, e non avrebbe mai avuto attegiamenti violenti nè contro di lui, nè contro altri esseri umani. L’unico errore è stato quello di entrare nella gabbia per una pulizia di routine (vietata dal regolamento se è presente l’animale) indossando la mascherina, non avendo nemmeno il tempo di reagire.

“È molto difficile per noi. Tutto è accaduto molto rapidamente e inaspettatamente. Questo è un disastro e un dolore che dobbiamo affrontare”: Commenta la dirigente del circo sconsolata.