Categorie
Attualità

Roncalli Circus, il Primo Circo al Mondo Dove gli Animali Sono Sostituiti da Ologrammi



Fino a qualche anno fa portare i propri figli al circo era considerata una bella esperienza sia per i grandi che per i piccini. Poi però ha avuto luogo un’imponente campagna di sensibilizzazione che ha mostrato a tutti le reali condizioni di vita degli animali che prendono parte a questi spettacoli.

Sono infatti note a tutti le sofferenze che questi animali subiscono per essere addestrati a movimenti innaturali. Fortunatamente però qualcosa si è mosso. Non solo esistono circhi senza animali che esercitano un grande fascino attrattivo: Roncalli Circus ha portato lo spettacolo circense ad un livello superiore.

Già da alcuni anni infatti il circo di origine tedesca ha abbandonato l’utilizzo di animali in favore di uno spettacolo eticamente più corretto. Ad esibirsi infatti figuravano solo un pony ed un cavallo. Per questo motivo il Roncalli Circus veniva considerato come un circo “virtuoso”.


Anche il circo è mosso dalle tendenze socio-culturali ed è ora il momento anche per il Circo Roncalli di seguirle” ha dichiarato il fondatore del circo. Ed è per questo motivo che ora il Circo Roncalli ha riportato in scena gli animali, ma solo in forma di ologrammi.

roncalli circus

Niente più animali in un complesso che vuole essere innovativo ma vuole mantenere l’etichetta di Circo tradizionale con un fascino dei tempi che furono. Il circo si chiama Circustheater Roncalli, sperando di poter continuare ad assistere ad uno spettacolo circense” ha proseguito il direttore. In questo modo è possibile assistere ad uno spettacolo circense dal sapore tradizionale ma senza la crudeltà tristemente nota nell’ambito circense.

Ma le novità non sono finite: presto questo circo abbandonerà l’utilizzo della plastica in favore di altri materiali. Insomma, un circo che strizza l’occhio al nuovo trend rappresentato dall’amore per gli animali e per l’ambiente. Sicuramente questa può risultare un’esperienza piacevole per tutte le tipologie di pubblico.


Lascia un commento