Condividi

Dramma a Gozzano, in provincia di Novara: mentre giocava a calcio con i suoi amici, un ragazzino di tredici anni ha ricevuto una pallonata al petto e si accasciato a terra, senza battito cardiaco.

pallonata al pettoSubito soccorso dagli infermieri del 118, si è ripreso ed è stato trasferito all’ospedale Regina Margherita di Torino, in condizioni comunque disperate. Il ragazzino era intento a giocare a calcio al parco, ieri pomeriggio, quando una violenta pallonata al petto ha arrestato il suo cuore.

I compagni, atterriti da quanto accaduto, hanno dato l’allarme ed è stata subito chiamata un’ambulanza. Dopo l’intervento dei sanitari e dell’elisoccorso, il 13enne è arrivato in ospedale, dove è tuttora ricoverato in prognosi riservata. Le notizie sul suo stato di salute sono al momento scarse e soprattutto non si sa quanto a lungo il suo cuore si sia arrestato prima dei soccorsi.